More

    L’ Arca dell’ Alleanza

    Per anni ci sono state molte controversie su cosa fosse effettivamente l’Arca dell’Alleanza. Tuttavia, analizzando la storia di detto manufatto, potremmo pensare che si tratti di una tecnologia antica avanzata. Secondo la storia tradizionale, la Grande Piramide di Giza fu costruita per ordine del faraone Cheope per scopi funerari. Il problema di questa affermazione è che, secondo le indagini più recenti, non sono mai state trovate mummie o qualsiasi altra indicazione che fosse un luogo di riposo eterno. Infatti, una delle ipotesi più accreditate cita che, in realtà, questo enorme monumento fosse una sorta di antica centrale elettrica … alimentata dall’Arca dell’Alleanza. La Grande Piramide appena costruita, era ricoperta da uno strato di blocchi di calcare bianco. Questo materiale è uno dei migliori isolanti al mondo. Inoltre, i passaggi e le gallerie al suo interno sono rivestiti di granito, un ottimo conduttore elettrico . Si ritiene che la Grande Piramide di Giza sia stata costruita come un’antica centrale elettrica alimentata dall’Arca dell’Alleanza. Va notato che il granito non è originario della regione , il che significa che le 8.000 tonnellate utilizzate, hanno dovuto percorrere più di 800 chilometri per raggiungere l’Egitto . Inoltre, la piramide, era sormontata da un grande pyramidion in oro , altro materiale conduttore. Un altro fatto importante che riguarda l’Arca e la Grande Piramide di Giza, sono le dimensioni della Camera del Re , che corrispondono esattamente al manufatto. Secondo la Bibbia, le misure dell’Arca erano di due cubiti e mezzo di lunghezza, un cubito e mezzo di larghezza e altezza, ovvero circa 110×66×66 cm. Queste misure non tengono conto degli anelli di sostegno, delle barre di sostegno, delle 4 gambe di sostegno e dei putti sporgenti. Le dimensioni del sarcofago sono di 2 metri e 5 centimetri di lunghezza, 75 centimetri di altezza e la stessa larghezza . Questo tiene conto dell’altezza delle gambe, della larghezza degli anelli delle sbarre e della loro lunghezza, poiché la Bibbia spiega che queste ultime non dovrebbero mai essere rimosse. Inoltre, prende in considerazione anche i putti in alto. A questo si aggiunge un articolo del 2018 sul Journal of Applied Physics , in cui si menzionava che la Grande Piramide di Giza è in grado di concentrare energia elettromagnetica nelle sue camere interne e alla base. In poche parole, questo è stato progettato per incanalare l’elettricità dalle sue camere alla sua punta e da lì al mondo . Qualcosa che non concorda con il canone storico, dal momento che lo studio dell’elettricità sarebbe iniziato solo nell’età dell’oro. Secondo il racconto biblico ebraico, quando gli israeliti furono espulsi dall’Egitto, Mosè salì sul monte Sinai per parlare con Dio. Lì, oltre a ricevere i Dieci Comandamenti, ricevette anche istruzioni dettagliate su come costruire un oggetto che sarebbe stato oggetto della fede ebraica; l’Arca dell’Alleanza. Questo fatto è interessante, potrebbe anche essere considerato contraddittorio con la stessa religione; Se Dio rifiuta ogni forma di idolatria, perché ha ordinato di costruire un oggetto che, in fondo, è un idolo? Altrettanto curioso è il caso del fiume Giordano. Quando gli israeliti si lasciarono alle spalle il deserto, trovarono un fiume che li separava da Gerico, la Terra Promessa. L’Arca dell’Alleanza fu portata dagli Israeliti durante gli anni in cui vagarono nel deserto per disegno di Dio. Quando entrarono nell’acqua, questa smise di scorrere , come se qualcosa la trattenesse. Una volta che i sacerdoti che tenevano l’Arca lasciarono il fiume, esso riprese a scorrere normalmente. Una storia identica a quella di Mosè che separa il Mar Rosso . Va notato che questa storia è stata studiata per secoli, cercando di trovare una spiegazione. Un altro fatto senza chiarimenti accade nel deserto. Negli anni in cui vagavano, l’Arca dell’Alleanza veniva spostata davanti al gruppo e questo “sgombrava” la strada con un’energia sconosciuta emanata dai cherubini. Questa energia, inceneriva serpenti, scorpioni, cespugli e tutto ciò che rappresentava un pericolo. Questo potere era tale, che ci sono storie di persone che toccarono l’Arca e furono ferite a tal punto da perdere gli arti o morire. L’esempio più chiaro di quest’ultimo si è verificato nel regno israelita del re Davide. l’Arca dell’Alleanza fu trasportata nella nuova capitale di Gerusalemme. Lungo la strada, uno dei buoi che tirava il carro inciampò e il carro cominciò a oscillare. Affinché l’Arca non cadesse, Uzza, uno degli uomini che viaggiava con il manufatto, cercò di trattenerlo, morendo all’istante. “Quando giunsero all’aia di Nacon, Uzza stese la mano verso l’arca di Dio e la tenne, perché i buoi la scuotevano. L’ ira del Signore si accese contro Uzza , e Dio lo colpì lì perché aveva steso la mano verso l’Arca; e lì morì accanto all’Arca di Dio : Samuele: 6». Dov’è adesso l’Arca? L’Arca dell’Alleanza ha la storia di aver ferito le persone, il che significa che non può essere manipolata da chiunque. Un antico testo etiope chiamato ” Kebra Nagast ” menziona come la regina di Saba, l’odierna Etiopia, visitò il re Salomone nell’anno 950 a.C. Lì rimase incinta dal re, dando alla luce Menelik. Questo ragazzo sarebbe diventato re d’Etiopia, formando una dinastia che sarebbe durata fino al 1974. Nella sua età adulta, Menelik sarebbe tornato a Gerusalemme per visitare suo padre. Al suo ritorno nella sua terra, i nobili israeliti che lo accompagnavano, rubarono l’arca e la portarono in Etiopia. Dopo aver appreso del fatto, il re pensò che questa fosse stata la volontà di Dio , quindi decise di mantenerla. Si ritiene che sia stata lì negli ultimi 3000 anni , custodita da monaci vergini che dedicano la loro vita a proteggerla. O così dice la Chiesa di Nostra Signora Maria di Sion ad Akrum. Un’altra storia menziona che quando i babilonesi invasero Israele nel VI secolo a.C. il profeta Geremia nascose l’Arca in cima al monte che oggi è il Giordano, dove è tuttora nascosta. D’altra parte, un’altra leggenda suggerisce che, come il Santo Graal , l’Arca dell’Alleanza sia stata scoperta dai Cavalieri Templari , portandola in Europa e nascosta nella Cappella di Rosslyn, in Scozia. Si ritiene inoltre che rimanga sepolta sotto il Monte del Tempio a Gerusalemme, in attesa di essere scoperta. Ci sono molte domande che circondano l’Arca dell’Alleanza, alcune suggeriscono che questo sacro manufatto, fosse in realtà parte di una tecnologia avanzata antica. Ma anche questa conclusione porta ad un’altra domanda: chi sviluppò e fornì quella tecnologia?
    Possibile che l’Arca dell’alleanza sia un artefatto di tecnologia aliena?

    Articoli Correlati

    Maria Rosenthal

    La Suora Custodita dal Vaticano Da anni ormai circolano voci di una suora posseduta dal demonio all' interno del Vaticano. Vediamo insieme la sua storia che è alquanto singolare e particolare. Il suo nome è suor Maria...

    La Tempesta Perfetta

    La tempesta perfetta. (The perfect storm). Il bellissimo film con protagonista George Clooney del duemila, tratto dal libro di Sebastian Junger non tutti sanno che purtroppo è una storia vera. Si tratta del peschereccio "Andrea Gail" e...

    Il filo rosso del destino

    Il Filo Rosso del Destino. Questa leggenda nasce in oriente, e narra che le persone destinate ad incontrarsi, siano legate dall'invisibile filo rosso. Questo filo non potrà mai sparire, rimarrà sempre legato, nonostante il tempo e...

    Edvard Munch

    Edvard Munch. Edvard Munch nasce a Løten, una piccola cittadina Norvegese il 12 dicembre 1863, secondo di cinque figli. La famiglia si trasferì a Christiania (nome originario di Oslo, capitale di Norvegia) nel 1864, dove Edvard...

    William Shakespeare

    William Shakespeare. William Shakespeare è uno dei più grandi drammaturgi e poeti Inglesi. Nato a Stratford-Upon-Avon, ad aprile del 1564. William è il terzo figlio, con altri sette fratelli, la sua famiglia sopravvive alla peste che...
    spot_img

    Ultimi Articoli

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui